A Gaeta si è conclusa l’edizione 2017 del Trofeo Punta Stendardo.

Ad aggiudicarsi l’ambito Challenger, condiviso in oltre vent’anni dai più prestigiosi nomi della vela d’altura, come ha ricordato il presidente della Lega Navale della sezione di Gaeta Giacomo Bonelli durante la premiazione, è stato Ulika, lo Swan 45 di Andrea Masi, che in questa ventiduesima edizione dopo le quattro prove disputate ha conquistato il primo posto nella più numerosa classifica overall ORC.

Domenica mattina nel golfo di Gaeta il vento proveniente da 240° era debole, sufficiente però per permettere al Comitato di Regata, composto da Costanzo Villa (presidente), da Luciano Crocietti, Rolando Morelli e da Antonio Ciancialuso, di dare il via alle 10:55 alla regata costiera X2 e dopo 20 minuti alla prima sulle boe. Mantenendo la stessa direzione, il vento è andato via via aumentando e i 6/7 nodi alla partenza sono arrivati intorno ai 12 negli ultimi lati. Nella seconda prova, partita alle 14:05, il vento costante e teso ha raggiunto i 16/18 nodi con raffiche oltre i 20 nodi. Un’altra giornata fantastica in archivio che ha anche permesso agli equipaggi della Punta Stendardo X2 di portare a termine le 16 miglia della prova costiera in tempo record.

Nella classifica finale ORC overall alle spalle di Ulika si piazzato Nientemale, il First 40cr di Giuseppe Osci e Riccardo Calcagni seguito da Carburex Globulo Rosso, l’Este 31 dell’armatore di casa Alessandro Burzi che conquista il primo posto nella classifica overall IRC. Alle spalle di Globulo, nella piazza d’onore troviamo nuovamente Nientemale, seguito Splendida Stella il First 40.7 di Paolo Cavarocchi.  Ulika e Carburex Globulo Rosso vincono anche il Trofeo Masserotti (armatore/timoniere).

Nella classe X2 costiera, forte di due primi posti in tempo reale, Petrilla, il First 35 di Edoardo Barni in equipaggio con Martino Maria Acker, si aggiudica la classifica finale overall ORC e IRC, seguito nella in ORC da Fly Again il GS37 di Fabio Iadecola e in IRC da Atahualpa il Sun Odyssey di Bruno Battista.

Il Trofeo Punta Stendardo, Regata valida per la qualificazione nazionale al Campionato Italiano Assoluto d’Altura, per il Campionato Regionale Altura e per la Combinata di Altura del Medio Tirreno 2017, è organizzato dal Club Nautico Gaeta, dallo Yacht Club Gaeta EVS e dalla Lega Navale Italiana Sez. Gaeta, in collaborazione con la Base Nautica Flavio Gioia e il Comune di Gaeta Ass.to Grandi Eventi.

I VINCITORI DELL'EDIZIONE 2017

TROFEO PUNTA STENDARDO ORC OVERALL
ULIKA, SWAN 45 DI ANDREA MASI

TROFEO PUNTA STENDARDO IRC OVERALL
CARBUREX GLOBULO ROSSO, ESTE 31 DI ALESSANDRO BURZI

TROFEO PUNTA STENDARDO X2
Petrilla, First 35 di Edoardo Barni, in equipaggio con Martino Maria Acker,
primo classificato sia in IRC che in ORC

                            

COMUNICATO STAMPA 01
COMUNICATO STAMPA 02
COMUNICATO STAMPA 03